Chi sono

 

Sono nato a Palermo in Piazza Principe di Camporeale, angolo Via Perpignano. Tutta la mia fanciullezza si è svolta tra la Noce e la Zisa, due quartieri tra i più antichi e forse anche tra i più poveri della città.

Con il sostegno delle guide familiari, scolastiche ed anche ecclesiali, mi convinsi che, almeno per quanto mi riguardava, la via che avrei dovuto percorrere per crescere ed avere ruolo nella vita passava obbligatoriamente da uno studio serio ed impegnato.

Assieme con tanti libri ho divorato i diversi livelli d’istruzione e a ventiquattro anni ero ingegnere abilitato alla professione, a ventisei professore di Chimica Industriale e Direttore tecnico di uno Stabilimento Industriale.

Ho una splendida moglie, con la quale condivido tutto dal 1976, e due figli, ai quali auguro una vita fitta di impegni professionali e di stimoli sociali.

Non ho mai desistito dalla mia attitudine a realizzare tutto ciò che è possibile realizzare, anche in riferimento alla volontà di mettermi al servizio della collettività in tutte le forme possibili, comprese quelle nobilissime della politica.

Dopo le stragi mafiose del 1992 ho iniziato un percorso politico che mi ha condotto ad essere Consigliere al Comune di Palermo nella prima sindacatura di Leoluca Orlando ed, attualmente, uno dei responsabili della Margherita di Palermo.  

In età matura ho voluto riprendere gli studi classici giovanili, dedicandomi allo studio teologico e, più in particolare, allo studio esegetico dei testi biblici nelle lingue originarie greca ed ebraica. Ho conseguito il Baccellierato in Sacra Teologia e la Licenza in Teologia Biblica con uno studio sul rapporto fede-politica nel Libro del profeta Isaia.

Sento sempre forte la motivazione a proseguire il mio impegno nei tre settori che hanno sin qui contraddistinto la mia vita, e cioè nel campo professionale ingegneristico, nel campo socio-politico e nel campo della ricerca teologica.